VILLA LANTE DI BAGNAIA

VILLA LANTE DI BAGNAIA è famosa per il raffinato giardino all’italiana costruito nel Secondo Cinquecento, sul disegno probabilmente di Jacopo Barozzi.

Il giardino è molto ricco di vasche, cascate, ruscelli, zampilli, giochi e scherzi d’acqua. Si passeggia tra logge affrescate, viste panoramiche sui terrazzamenti del giardino costruito nel fianco di una collina boscosa.

Sono importanti le innovazioni dell’architetto, tra cui lo sdoppiamento dell’edificio villa.

Che cosa significa? Significa, che a Villa Lante non si trova il solito viale dei giardini rinascimentali con, in fondo un solo edificio. Bensì una via d’acqua e due palazzine poste simmetricamente.

L’elemento acqua anima l’iconografia di natura religiosa e post-tridentina della villa, che era la residenza dei vescovi di Viterbo per oltre cent’anni.

Spettacolare il Quadrato dei Mori, con la fontana circolare al centro, che rievoca la graticola di San Lorenzo. Nello stesso tempo riflette la struttura dell’Universo, come vuole l’architettura dei giardini rinascimentali.

Contattaci per visite guidate, di privati, gruppi, scuole al 3284248738 email: info@artinvistaguideviterbo.com

Villa Lante di Bagnaia. Il Quadrato dei Mori.

Posted in ITINERARI, Senza categoria and tagged .