Visitare Orvieto e Civita di Bagnoregio – Tour 1 giorno

Visitare Orvieto e Civita di Bagnoregio – Tour 1 giorno

Per visitare Orvieto e Civita di Bagnoregio puoi contattare Guide Ufficiali al + 39 328 4248738 oppure inviando un’email a: info@artinvistaguideviterbo.com

La Cattedrale di Orvieto.

La Cattedrale di Orvieto

Visitare Orvieto, significa addentrarsi in una città del tutto particolare, arroccata su una rupe tufacea al centro di valli. Orvieto è famosa a livello mondiale per un monumento dell’arte romanico-gotica: la Cattedrale cominciata a costruire nel 1290. La costruzione del grandioso edificio avvenne nel periodo di splendore di Orvieto, ed è legata anche all’evento religioso del Miracolo Eucaristico avvenuto a Bolsena nel 1263. All’interno della Cattedrale viene conservata la reliquia del Miracolo eucaristico di Bolsena, la cui memoria sopravvive nella festività del Corpus Domini fino ad oggi. La superba facciata è decorata da sculture e mosaici recentemente restaurati, è impreziosita dall’oro che brilla al sole. Nella Cattedrale si possono ammirare svariate opere d’arte  di valore inestimabile, tra cui primeggia un capolavoro della pittura italiana del Rinascimento: il ciclo del Giudizio Universale cominciato dal Beato Angelico e portato a termine da Luca Signorelli. La visita della città prosegue con un giro per il centro storico, dove si vedranno i Palazzi papali, la Torre del Maurizio, la Torre del Moro, il Palazzo del Popolo, il Palazzo Comunale e la chiesa di S.Andrea.

Vuoi scegliere una delle Feste Tradizionali di Orvieto per il tuo tour? A Pentecoste hai la Palombella, il giorno del Corpus Domini la processione ed il Corteo Storico, a Ferragosto la processione della Madonna Assunta.

Nel pomeriggio trasferimento in pullman a Bagnoregio e visita di Civita di Bagnoregio.

Civita di Bagnoregio

Civita di Bagnoregio. Uno scorcio del borgo.

Visitare Civita di Bagnoregio è ogni volta un piacere che va guadagnato poco a poco, avvicinandosi al borgo incantato che pare sospeso nell’aria, in cima alla collina di argilla e di tufo friabile. Partendo da Bagnoregio con i nostri gruppi, noi guide, facciamo delle tappe, raccontando la storia naturalistica e storica del luogo, le leggende e le curiosità che rendono ancor più attraente quest’angolo della Tuscia. Si supera un dislivello notevole dal Belvedere detto di San Francesco Vecchio, si attraversa un ponte che passa sopra una valle larga quasi un chilometro. Al borgo si va alla scoperta delle tracce di epoca etrusco-romana di Civita di Bagnoregio, delle case nobiliari con le caratteristiche scalinate ornate di fiori, di palazzi rinascimentali, della Chiesa di San Donato dove si conserva l’affresco della Madonna Liberatrice e un Crocefisso ligneo pregiato che viene portato in processione il Venerdì Santo. Si va in cerca della chiesetta scavata nella roccia, detta della Madonna delle Carceri, di giardini da dove si ammira l’irresistibile panorama sui curiosi creste d’argilla chiamati calanchi e sulla Valle del Tevere.

 

Posted in ITINERARI and tagged .