VISITE GUIDATE PER GRUPPI ADULTI E SCUOLE, ITINERARI TURISTICI, TOUR PERSONALIZZATI SU TUTTO IL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI VITERBO CON GUIDE UFFICIALI LOCALI SPECIALIZZATE ANCHE IN LINGUE.

cell. 328 4248738 email: info@artinvistaguideviterbo.com

VITORCHIANO

 Non vorrete perdere la visita di Vitorchiano! Vale la pena di girare questo piccolo, ma antico borgo che sorge su una piattaforma di pietra lavica e conserva un'atmosfera d'altri tempi. Se ci verrete in aprile e maggio, possiamo andare a vedere anche il Giardino delle Peonie, poi ci sono vari abbinamenti di visita per il pomeriggio.   

Vitorchiano

Vitorchiano

Vitorchiano è situato ai piedi dei Monti Cimini, a soli 7 km da Viterbo, a 90 km da Roma ed è annoverato tra i borghi più belli d’Italia. Il borgo medioevale difeso da mura sorge su un esteso scoglio di pietra lavica, dai ripi pendii a strapiombo sui fossi Vezza e Rio Acqua Fredda. Il nome di Vitorchiano deriva probabilmente da "Vicus Orclanus" che si riferiva ad un abitato etrusco esistente in questo luogo, di cui il sovrapporsi di costruzioni di epoche posteriori hanno cancellato pressochè ogni traccia. Il paese divenne “castrum” romano per poi diventare centro urbano fortificato nel medioevo. Vitorchiano si cosituì libero comune nel sec. XII, periodo in cui presero inizio i suoi conflitti con la vicina e forte Viterbo che danneggiò gravemente le mura di Vitorchiano a più riprese. Vitorchiano per liberarsi dagli attacchi delle milizie viterbesi chiamò in aiuto ai romani, in risposta, i viterbesi s’impadronirono di Vitorchiano mettendola a ferro e fuoco nel 1232. Nel 1233 sotto il dominio di Annibaldo, tesoriere del Senato di Roma, il paese fu cinto di nuove mura. Da allora Vitorchiano seguiva una politica filo romana e si sottomise definitivamente a Roma con atto formale e solenne, con il riconoscimento di “Terra Fedelissima all’Urbe”. In contraccambio Roma consentì a Vitorchiano di aggiungere al proprio stemma l'acronimo S.P.Q.R., concesse delle esenzioni fiscali e l’onore al Comune di Vitorchiano di fornire uomini per la guardia capitolina, consuetudine in atto ancora oggi. Vitorchiano offre un’atmosfera affascinante in ogni stagione dell’anno, passeggiando per le sue vie e viuzze scoprirete le case con il caratteristico profferlo, chiese, fontane a fuso, edifici storici, tutti costruiti nella pietra lavica locale, il peperino, risorsa dell’industria locale dalle tradizioni secolari.

Percorso di visita a Vitorchiano:

Porta Romana (XV) è il principale porta d’accesso al paese di Vitorchiano edificato tra il XII e il XIV secolo. Chiesa della Santissima Trinità, detta anche di Sant’Amanzio costruita su una struttura precedente nella seconda metà del sec. XV. Chiesa di S. Antonio Abate (1406) attualmente la chiesa è la sede delle Confraternite di Vitorchiano, e custodisce i „Cristi” in legno dipinto del sec. XVII, ossia i costumi e gli apparati delle confraternite che vengono portati in processione in occasione delle ricorrenze religiose più importanti. Palazzo Fidelitas (probabilmente sec. XV) posto nel secondo cerchio murario di Vitorchiano in piazza Roma. La facciata reca lo stemma di Roma e sopra l’iscrizione FIDELITAS. Torre dell’Orologio (fine sec. XV, alta m 16). Costruita a ridosso di quella che doveva essere l’antica rocca a cui si accedeva tramite una porta, ora murata alla base della torre. Palazzo Comunale (fine sec. XV-inizi sec. XVI) eretto accanto all’antica rocca, secondo gli accordi stipulati tra le autorità cittadine di Vitorchiano e le istituzioni romane nel sec. XV. Sul lato ovest il palazzo presenta un bel profferlo. Casa del Vescovo (sec. XIII-XIV) Presenta dei particolari di pregio e alta qualità come il profferlo, arcate a tutto sesto, colonne, colonne tortili con capitello decorato, bassorilievi, decorazioni geometriche, caratteristiche dell’architettura nobiliare del XIII-XIV secolo. Chiesa di Santa Maria Assunta (prima del sec. XV) è posta all’interno della prima cerchia muraria ed è la più antica del paese. La Casa della Strega o della Maga (sec. XIII), oggi è abitazione privata, nacque come un palazzetto nobiliare medioevale con particolari architettonici di pregio: profferlo, colonna con capitello decorato a motivi geometrici, balconcino, loggetta. Casa del Rabbino (sec. XIII-XIV) uno dei monumenti più caratteristici di Vitorchiano, presenta delle caratteristiche architettoniche di pregio e di alta qualità.

VISITE DI 1 GIORNO

Una giornata nel Viterbese. Tanti luoghi da scoprire,

Scopri...

TOUR 1-7 GIORNI

3 proposte Tour per scoprire la Tuscia. Gli itinerari sono personalizzabili in base ad esigenze specifiche

Scopri...

TOUR PER LE SCUOLE

visite guidate per scuole di ogni ordine e grado ai luoghi d’interesse storico-artistico, monumenti, aree archeologiche, chiese, musei nel territorio della provincia di Viterbo.

Scopri...

PRENOTAZIONE VISITE GUIDATE ED INFO: cell. 328 4248738  info@artinvistaguideviterbo.com