Tour Villa Lante – Viterbo. Dal Giardino all’italiana tra i più perfetti alla Viterbo Medioevale.

Tour Villa Lante – Viterbo. Dal Giardino all’italiana considerato uno dei più perfetti, a Viterbo, ricordata da sempre come la Città dei Papi. E’ un tour che impegna una mattinata e una parte del pomeriggio ed è estensibile. Il tour viene svolto da Guide Ufficiali esperte, specializzate per ogni tipologia di gruppo. In italiano, inglese, francese, spagnolo. Prenota la tua guida direttamente al + 39 3284248738  info@artinvistaguideviterbo.com 

Villa Lante Bagnaia

Villa Lante, la Fontana del Gambero

A Villa Lante di Bagnaia (Vt), costruita come residenza estiva dei vescovi di Viterbo, visiteremo uno dei giardini rinascimentali più perfetti, risalente alla metà del XVI secolo. Sarà un’esperienza rinfrescante vedere i ricchi giochi d’acqua nel verde controllato e portato a dimensione d’uomo e sentire l’armonia perfetta tra arte e natura. Vedrete varie fontane che furono disegnate per dare forme nuove e divertenti all’acqua che scende dall’alto della collina in cui il giardino fu costruito. Passeggeremo nei labirinti di bosso del Quadrato dei Mori, un parterre elaboratissimo, dai significati cosmici, al centro del quale si trova la Fontana dei Mori, così chiamata per le quattro sculture in peperino che sorreggono lo stemma dei Peretti-Montalto. La palazzina Gambare e la Palazzina Montalto sono gemelle e contengono degli affreschi importanti, eseguiti in epoche diverse. Le loro logge sono sempre aperte al pubblico. Villa Lante fu costruita per volere del cardinale Giovanni Francesco Gambara, bresciano, sostenitore delle dottrine post-tridentine, che elaborò un’iconografia speciale per il giardino dei vescovi di Viterbo. Il progetto fu probabilmente affidato a Jacopo Barozzi da Vignola.

Viterbo. San Pellegrino in fiore.

Il Quartiere duecentesco San Pellegrino.

Viterbo è una cittadina dall’atmosfera medioevale, dal volto scolpito nella pietra lavica locale, attraversata dall’antica Via dei Pellegrini, la Francigena. Il nostro tour è un viaggio nella storia e nell’arte di Viterbo, famosa soprattutto per la sua architettura, per il duecentesco Quartiere San Pellegrino, per il Palazzo dei Papi, per le estese contrade medioevali sorte attorno al Colle di San Lorenzo, considerato il nucleo più antico della città. Sul Colle oggi si trova anche la Cattedrale dedicata a San Lorenzo. Girando per le vie lastricate di peperino, si va alla scoperta delle piazze con le fontane a fuso, delle case con il caratteristico profferlo, di torri, delle case a ponte, di archi, di scorci incantevoli. Viterbo è ricordata come la Città dei Papi, perché era un punto di riferimento di fondamentale importanza per lo Stato Pontificio, tanto da diventare la sede permanente della Curia Romana nella seconda metà del XIII secolo. Il tour è una passeggiata anche nella religione e nella tradizione popolare di Viterbo, perciò una tappa al Museo dei Facchini di S. Rosa è d’obbligo, dove è possibile vedere dei modelli in miniatura della Macchina di S. Rosa da Viterbo, patrimonio immateriale Unesco. Viterbo oggi conserva il suo aspetto medioevale, ma presenta dei monumenti anche di epoche posteriori, tra questi si trova sul nostro percorso il Palazzo dei Priori, con la Sala Regia affrescata con carte topografiche legate alle origini leggendarie della città.

Posted in Senza categoria.